Felis in Venice

Descrizione dell’evento

L’hotel Danieli, un Luxury Collection Hotel di Venezia, che quest’anno festeggerà Il proprio 200° anniversario, ospita la mostra “FELIS IN VENICE – the cats by Giorgio Celiberti”, una stupenda esposizione che ci fa entrare nel magico mondo dell’artista e si concentra su opere scultoree realizzate in terracotta, bronzo e legno. 

Contenuti dell’evento

«Sono un omaggio alla storia di Venezia. I gatti le appartengono – commenta l’artista che ancor oggi li disegna, li dipinge e scolpisce – Me li ricordo fin da bimbo a casa, poi li ho incontrati in laguna» . 

Un omaggio quindi alla città che lo ha visto sbocciare come l’artista affermato in tutto il mondo che conosciamo oggi. 

Nel 1946 il maestro Giorgio Celiberti incontra Emilio Vedova che, dopo aver stimolato il suo talento, lo mette in contatto con l’ambiente culturale veneziano e internazionale, da Rodolfo Pallucchini a Peggy Guggenheim, da Filippo De Pisis a Virgilio Guidi, da Arturo Martini a Carlo Scarpa. Due anni dopo il dipinto “Ferrovia” viene accettato alla Biennale. Nel 1948, a soli 19 anni, Celiberti diviene il più giovane espositore alla Biennale d’Arte di Venezia. Nessuno più giovane di lui vi ha mai esposto, nemmeno nelle successive edizioni.

In “Felice in Venice – the cats by Giorgio Celiberti”, l’artista vuole rendere omaggio alla città,  e lo fa utilizzando i gatti, un soggetto a lui caro, esponendoli nei saloni del prestigioso Albergo Danieli.I gatti veneziani sono tra i più antichi abitanti della laguna, che deve ai loro antenati una grande riconoscenza per aver difeso le merci alimentari sulle navi dall’attacco dei topi. 

Un altro motivo ricorrente di questo artista è quello delle “stele” che richiamano i megaliti primordiali. Alla mostra, l’artista presenta tre obelischi istoriati, che richiamano certi camini a guglia cinque-seicenteschi che ornano alcuni palazzi veneziani sul Canal Grande.

Ad oggi ha all’attivo numerose collezioni e vanta ben cinque partecipazioni alla Quadriennale di Roma tra il 1952 e il 1973, oltre a parecchi riconoscimenti come il premio Sulmona del 2003. Ha esposto anche in Giappone al Museo Kumakura e in Australia.

La mostra resterà aperta al pubblico fino al 26 Novembre 2021, con visite guidate del Professore Alessio Alessandrini, e solo su prenotazione, sino ad un massimo di 12 persone, secondo il seguente calendario: Giovedì 7 ottobre 2021, Giovedì 28 ottobre 2021 e Giovedì 11 novembre 2021. Tutti gli incontri in lingua italiana ( su richiesta anche in inglese) avranno inizio alle ore 16:00, e a seguire verrà servito un drink (a scelta) presso il Bar Dandolo. Tutti gli ospiti dovranno esibire un green pass valido per partecipare alla visita secondo la normativa sanitaria vigente.

Start Time

12:00 AM

15/12/2021

Finish Time

12:00 AM

16/12/2021

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *